Descrizione Progetto

EX FALEGNAMERIA

Trasformazione e Ampliamento TORINO

Arch. Emanuela Maffei e Arch. Lodovica Roncaglione

E. Maffei L. Roncaglione Architetti

10 mesi 500 mq

EX FALEGNAMERIA

Il progetto prevedeva la ristrutturazione completa di una falegnameria di fine ‘800, situata all’interno di un cortile di un edificio della precollina torinese. Lo spazio è stato riplasmato “ricavando” al suo interno una corte di circa 70 mq., che è diventata il “cuore” della casa con vetrate a tutt’altezza; soluzione architettonica studiata perconferire luminosità ad ogni locale, senza in alcun modo ridurre la privacy interna della struttura.

STILE INDUSTRIALE DI FINE ‘800

Gli architetti Emanuela Maffei e Lodovica Roncaglione hanno così ideato un’unità abitativa unifamiliare di circa 600 mq, disposta su due livelli fuoriterra ed un piano interrato. La scelta dei materiali è stata concepita per creare un’atmosfera che ricordasse l’architettura industriale di fine ‘800. Legno, mattoni a vista, cemento e ferro sono i protagonisti di questiambienti. Per rendere confortevole la casa è stata dedicata una grande attenzione agli aspetti acustici e altrattamento aria, elementi fondamentali nel nuovo concetto di abitare. L’eccellenza prestazionale è stata raggiunta con l’uso di energie alternative, impiegando cinque sonde geotermiche di 136 m cadauna, che, attraverso un pavimento radiante, donano alla casa una pura sensazione di benessere percepito, utilizzando temperature di esercizio molto basse.

PREMIO FERRERI COSTRUZIONI

Le Ex falegnameria è il progetto vincitore della categoria Residenziale del Premio Ferreri Costruzioni, ideato in partnership con una rete di aziende leader nel settore dei materiali per l’edilizia con l’obiettivo di incentivare la realizzazione di sempre più progetti con caratteristiche di efficienza energetica ed eleganza architettonica.

Carica altri articoli